Il Sator e il Duomo di Siena

Il Sator e il Duomo di Siena Ingrandisci

Gioachino Chiarini spiega, per la prima volta con metodo scientifico, il significato del Quadrato Magico al Duomo di Siena

Maggiori dettagli

  • Autore: Gioachino Chiarini
  • Anno: 2017
  • Formato: 17x24
  • Pagine: 152
  • ISBN: 9788 8 7145 369 9

18,00 €

8 Articoli disponibili

Aggiungi alla lista dei desideri

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 1 Punto Fedeltà. Il totale del tuo carrello 1 point può essere convertito in un buono di 0,20 €.


Muovendo dalla presenza di una piccola lapide col cosiddetto ‘Quadrato magico’, ovvero SATOR, sulla fiancata Nord del Duomo di Siena, Gioachino Chiarini spiega, per la prima volta con metodo scientifico, il significato dell’indovinello, le sue origini, la sua fortunata storia e diffusione, la sua complessità simbolica tutta legata all’astronomia antica e ai culti solari (‘SATOR’, il “Semi - natore”, è infatti il Sole esaltato nel suo percorso annuo).

Ideato sotto Nerone nell’ambito delle iniziazioni mitraiche dell’esercito imperiale nella forma ‘ROTAS / OPERA / TENET / AREPO / SATOR’, il Quadrato continuò a prosperare anche nel nuovo universo cristianizzato in forma rovesciata, con ‘ROTAS’ all’ultimo posto e ‘SATOR’ al primo: onore attribuito a Cristo in qualità di “Nuovo Sole” e “[Buon] Seminatore”.

Nell’ultima parte dello studio, riconducendo il Quadrato al Duomo di Siena, vengono posti in risalto alcuni dei possibili significati simbolici che hanno legato la magia dell’antico indovinello latino alla Cattedrale senese e alla sua singolare ricchezza artistica e religiosa.

  • Autore Gioachino Chiarini
  • Anno 2017
  • Formato 17x24
  • Pagine 152
  • ISBN 9788 8 7145 369 9