Lo spazio di una città

Lo spazio di una città Ingrandisci

Siena e la Toscana meridionale

Maggiori dettagli

  • Autore: Odile Redon
  • Anno: 1999
  • Formato: 16 x 23,5 cm.
  • Pagine: 304 pp., ill
  • ISBN: 88-7145-149-X

14,00 €


Aggiungi alla lista dei desideri

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 1 Punto Fedeltà. Il totale del tuo carrello 1 point può essere convertito in un buono di 0,20 €.


L'oggetto teorico di questo libro consiste nella comprensione degli spazi politici, sociali e culturali nel XIII e nella prima metà del XIV secolo; il particolare territorio in cui si è svolta la ricerca è stato, in Toscana, il Senese, che evidentemente, aveva il suo cuore nella città di Siena. A partire dal XII secolo, infatti, e cioè nell'"età comunale" della tradizione storiografica italiana, nella Toscana meridionale si era venuta a creare un'area che aveva come riferimento la città di Siena, uno spazio definito dalla città. Interrogare questa costruzione è un modo di riproporre, in un preciso momento, sul terreno limitato di un comune dell'Italia centrale, con modestia, l'insolubile problema del rapporto fra gli uomini o le comunità umane e il territorio in cui sia gli uni che le altre si sono stabiliti. E' chiaro che non mi situo su un terreno vergine, alle origini dell'insediamento umano poiché nel momento in cui cominciamo a identificare un Senese, quando cioè, agli inizi del XII secolo emerge il comune di Siena, la Toscana medievale - dopo la preistoria e la civiltà etrusca - ha già conosciuto la colonizzazione romana e i regni barbarici. Il problema dunque non è quello della trasformazione di un'area naturale, definita dalle sue condizioni geologiche, orografiche e climatiche, in un paesaggio antropizzato. Ho voluto piuttosto identificare, in un periodo storico, i modi di essere degli uomini in un luogo già strutturato e differenziato, comprendere l'area in cui questi uomini si pensano e si organizzano, i confini e i riferimenti che si danno, lo spazio in cui si proiettano attraverso i loro rapporti, la loro vita professionale o politica, le loro scelte religiose.

  • Autore Odile Redon
  • Anno 1999
  • Formato 16 x 23,5 cm.
  • Pagine 304 pp., ill
  • ISBN 88-7145-149-X