Dario Neri

Dario Neri Ingrandisci
  • Autore: Neri Crispolti Olivetti Pierini Petrucci Ragionieri Toti Civai
  • Anno: 1996
  • Formato: 20,5 x 24 cm.
  • Pagine: 216 pp., ill
  • ISBN: 88-7145-125-2

12,50 €

Aggiungi alla lista dei desideri

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 1 Punto Fedeltà. Il totale del tuo carrello 1 point può essere convertito in un buono di 0,20 €.


Dario Neri della campagna senese, dove nasce nel 1895, ha sempre raccontato Siena, le Crete senesi, i brulli dirupi fino alla Val d’Orcia. Ha raccontato in un toscano schietto ed essenziale, che evoca un mondo che va vissuto e compreso nella sua compiutezzza.

Dario Neri ha parlato con il colore e con il disegno delle terre senesi: non delle terre di Siena volte verso il Chianti, ma di quelle volte verso la Maremma; la Siena fiera e nuda, scarnificata, essenziale, ingentilita dai cipressi che si rincorrono sui crinali, nel respiro ampio del cielo, sulle cimase di campi erti e sregolati, di crete e di calanchi aridi di stoppie bruciate in estate. Un paesaggio in sé perfetto. Quello che è; e per quello che è – dolore, arsura, sogni, dolci malinconie – va interpretato e sentito.

Dario Neri evoca quel mondo, lo “vive” e lo fa “vivere”. Forse qui parla uno che, per altre vie, per vecchi e ormai secchi rami è un po’ senese e in Dario Neri ritrova, in qualche cromosoma, una Siena sognata e che, fiera e solitaria, preme.

Bando ai lirismi, ma ogni tanto ci vogliono. Diceva Bernard Berenson: “Tra i pittori di paesaggio, che rifiutano di addossarsi il sovraccarico di quesiti astrusi, cui, forse, non si trova risposta che valga, Dario Neri è, a mio avviso dei più persuasivi e spontanei. Dipinge quello che vede e quello che vedo io [...]. Io sono tutt’ora del parere che ciò che manca d’intelligibilità non è arte. L’opera di Dario Neri mi appare non solo bene intelligibile, ma libera dalle complicate aberrazioni di cui si tiene conto e si discute in oggi”.

L’Accademia delle Arti del Disegno, nel suo fine di presentare gli aspetti diversi con cui in questo secolo si è mossa l’arte, nel suo significato di creatività e non di manieristica riproduzione e cerebralità, in tutte le sue facce, è lieta di accogliere e di presentare l’opera di Dario Neri, che ha saputo disegnare con arte.

  • Autore Neri Crispolti Olivetti Pierini Petrucci Ragionieri Toti Civai
  • Anno 1996
  • Formato 20,5 x 24 cm.
  • Pagine 216 pp., ill
  • ISBN 88-7145-125-2