Il Tino di Moscona

Il Tino di Moscona Ingrandisci

Guida archeologica al castello di Montecurliano

Maggiori dettagli

  • Autore: Francesco Angelini e Roberto Farinelli
  • Anno: 2013
  • Formato: 14 x 21 cm.
  • Pagine: 32
  • ISBN: 88-7145-328-6

6,00 €

8 Articoli disponibili

Aggiungi alla lista dei desideri

Nessun punto fedeltà per questo prodotto.


A tredici anni dalla pubblicazione della Guida alla Maremma medievale,

curata dal compianto Riccardo Francovich e da chi scrive, si è

ritenuto opportuno riproporre il testo relativo al Tino di Moscona,

aggiornandolo alla luce dei risultati delle recenti ricerche archeologiche

e storico-documentarie1. Riteniamo, infatti, che siano finalmente maturi

i tempi per dedicare una guida specifica al castello di Montecurliano,

che ingloba il cosiddetto Tino, un vero e proprio unicum tra le strutture

monumentali medievali della Toscana. Questa operazione editoriale,

sostenuta dalla Fondazione Grosseto Cultura in quanto finalizzata a

favorire la riscoperta da parte della comunità grossetana del proprio passato

antico, si pone in ideale continuità con le prospettive tracciate negli

anni Novanta del secolo scorso dallo stesso Riccardo Francovich, sotto

la cui direzione scientifica, per richiesta dell’amministrazione comunale

di Grosseto, fu redatto tra 1997 e 1998 un masterplan dedicato alla

“città diffusa fra Roselle e Grosseto” e concepito per offrire ai soggetti

istituzionali uno strumento funzionale alla fruizione e alla valorizzazione

di un “paesaggio medievale” di straordinario pregio.

  • Autore Francesco Angelini e Roberto Farinelli
  • Anno 2013
  • Formato 14 x 21 cm.
  • Pagine 32
  • ISBN 88-7145-328-6

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche: